• Ritorno dei barbari (Il)

Autore: Jakub J. Grygiel 

Traduttori: Milvia e Pasquale Faccia 

Collana: Presente/Passato, n. 11 

Pagine: 294 

I barbari sono tornati. Gruppi di ridotte dimensioni, assai mobili e senza riferimento di uno Stato non sono più confinati nel passato, sono una realtà quasi quotidiana, si tratti dei talebani, di Al-Qaeda o dell'Isis. Il libro si occupa proprio della minaccia delle entità statali nella storia, proponendo concetti chiave validi anche nel presente.

Dall'impero romano, di fronte alle sfide ai confini del Reno e del Danubio, alla Russia minacciata dai popoli delle steppe, per passare poi ai Comanche e agli Stati Uniti dell'Ottocento, Jakub J. Grygiel mostra come tali gruppi abbiano costituito un problema peculiare e di lunga durata, difficile da risolvere con una guerra o con un trattato diplomatico. Per avere successo e non soccombere, gli Stati furono spesso costretti a modificare le proprie strutture interne, attribuendo maggiori poteri e responsabilità alle comunità più direttamente colpite dalla minaccia barbarica. Comprendere la sfida dei barbari e le strategie impiegate per rispondere offre una nuova prospettiva di fronte ai problemi dell'Occidente odierno.

Scrivi una recensione

Nota: Il codice HTML non viene tradotto!
    Negativo           Positivo

Ritorno dei barbari (Il)

  • Codice Prodotto: LEG9788861025035
  • Disponibilità: Disponibile
  • 22,00€
  • 18,70€


Prodotti Collegati

Guerra senza limiti. L'arte della guerra asimmetrica fra terrorismo e globalizzazione

Guerra senza limiti. L'arte della guerra asimmetrica fra terrorismo e globalizzazione

Autori: Qiao Liang e Wang XiangsuiTraduttori: Rossella Bagnardi e Roberta GefterConsulente: Generale..

15,40€ 22,00€

Armi di migrazione di massa

Armi di migrazione di massa

Autore: Kelly M. Greenhill Traduttore: Pasquale Faccia Prefazione: Sergio Romano Intervento di Andre..

14,00€ 20,00€