Autore: Gaetano Dato

Prefazione di Roberto Spazzali

Collana: Novecento, n. 13

Nel primo grande attentato terroristico in Italia dopo il 1945, morirono 65 persone, molte delle quali erano bambini, e decine furono i feriti: avvenne a Pola, estremo sud dell'Istria, nel cuore della Venezia Giulia. L'esplosione di quei residuati bellici sulla spiaggia di Vergarolla, una strage impunita e mai rivendicata, resta un buco nero nella storia d'Italia e d'Europa. 

Scrivi una recensione

Nota: Il codice HTML non viene tradotto!
    Negativo           Positivo

Vergarolla 18 agosto 1946. Gli enigmi di una strage tra conflitto mondiale e guerra fredda

  • Codice Prodotto: LEG9788861023321
  • Disponibilità: Disponibile
  • 26,00€


Prodotti Collegati

Istria - Quarnero - Dalmazia. Storia di una regione contesa dal 1796 alla fine del XX secolo

Istria - Quarnero - Dalmazia. Storia di una regione contesa dal 1796 alla fine del XX secolo

Autore: Cuzzi Marco, Rumici Guido, Spazzali RobertoIntroduzione: Parlato GiuseppeCollana: Fuori coll..

32,00€

Paese perfetto (Un). Storia e memoria di una comunità in esilio: Grisignana d'Istria 1930-1960

Paese perfetto (Un). Storia e memoria di una comunità in esilio: Grisignana d'Istria 1930-1960

Autrice: Gloria Nemec Collana: Il Leggio , 1 Nella dolorosa diaspora vissuta dai giuliano-dalma..

25,00€

Tag: La corsa per Trieste, Istria, Quarnero, Dalmazia