• Battaglia di Adua. Marzo 1896 (La)

Autore: Sean McLachlan 

Traduttore: Lorenza Lanza, Patrizia Vicentini 

Curatore: Maurizio Pagliano 

Illustratore: Raffaele Ruggeri, Luca Tarlazzi (copertina) 

Collana: BAM - Biblioteca di Arte Militare, Battaglie, n. 28 

Pagine: 120 

Negli anni Ottanta del XIX secolo, il neonato Stato italiano intraprese una politica colonialista mirata all’espansione della sovranità nazionale. A questo scopo si cercarono motivi di contrasto in diversi territori esteri. Dopo l’acquisizione dell’Eritrea, nel Corno d’Africa non tardarono a manifestarsi forti attriti, che culminarono nello scontro con Menelik, imperatore d’Etiopia, e con il suo bellicoso e ben armato popolo.  Dopo un successo iniziale, nel febbraio del 1896 le forze coloniali italiane avanzarono negli altipiani, per essere infine sbaragliate nella battaglia di Adua, in cui persero 6.000 uomini. Il pesante scacco subito, oltre a provocare la caduta del governo, evidenziò agli italiani il fatto che l’Etiopia non poteva essere sottovalutata: per oltre un ventennio, la disfatta di Adua fu la più sanguinosa patita da un esercito coloniale per mano di un nemico non europeo.

 

Scrivi una recensione

Nota: Il codice HTML non viene tradotto!
    Negativo           Positivo

Battaglia di Adua. Marzo 1896 (La)

  • Codice Prodotto: LEG9788861021006
  • Disponibilità: Disponibile
  • 15,00€


Prodotti Collegati

Invasione dell'Abissinia (L'). 1935-1936

Invasione dell'Abissinia (L'). 1935-1936

Autore: David NicolleCuratore: Fulvio CardoniIllustratore: Raffaele RuggeriCollana: Bam, Biblioteca ..

26,00€

Mussolini in Etiopia. Le origini della guerra dell'Italia fascista in Africa 1919-1935

Mussolini in Etiopia. Le origini della guerra dell'Italia fascista in Africa 1919-1935

Autore: Robert Mallet Traduttrice: Rossana Macuz Varrocchi Collana: Le Guerre, n. 98 ..

26,00€

Tag: La conquista italiana dell'Abissinia, Mussolini in Etiopia